Prospetto

Il 6 aprile 2009, la città di L’Aquila situata in Abruzzo, Italia centrale, è stata colpita da un terremoto di magnitudo elevata che ha ucciso più di 300 persone. Il sisma ha distrutto molti edifici storici a L’Aquila, tra cui chiese medievali, basiliche e cattedrali.

Sei anni dopo L’Aquila è un cantiere aperto che può essere utilizzato come banco di prova per una serie innumerevole di progetti sperimentali. Il progetto INCIPICT è solo uno di questi.

Alla base di INCIPICT c’è la costruzione di una rete ottica sperimentale per la città de L’Aquila finanziata il 21 dicembre 2012 come “sostegno per le attività produttive e di ricerca”.

Questo progetto nasce dalla convinzione che la rinascita della città di L’Aquila, non può prescindere dalla costruzione di una rete di comunicazione innovativa che permetta ad ogni soggetto di accedere alle informazioni in modo semplice ed efficace. Con INCIPICT intendiamo costruire un solido substrato e di fornire interfacce appropriate per le applicazioni.